Il rpogetto “I luoghi di Pino”, di Carmine Aymone e Michelangelo Jossa al Procida Film Festival

Venerdì 10 luglio 2015 (ore 21) la docufiction “Napul è ‘na camminata. I luoghi di Pino” prodotta dalla Rai/Centro di Produzione tv di Napoli con il Maggio dei Monumenti e la V edizione della mostra internazionale ROCK! verrà presentata fuori concorso al Procida Film Festival 2015. Alla proiezione seguirà il dibattito con Gino Aveta, Nino Caputo e l’attore Lucio Allocca, modera Cristiano Esposito. Il film di Aveta, testi di Carmine Aymone e Michelangelo Iossa, nasce da passeggiate nei luoghi che hanno ispirato Pino Daniele: «Napule è ‘na camminata, int’e viche miezo all’ate», un progetto curato da Aymone e Jossa per quattro itinerari turistici tra strade, piazze e vicoli che negli anni sono stati fonte di ispirazione per il cantautore napoletano per il “Maggio dei Monumenti”. I due giornalisti hanno accompagnato il pubblico alla scoperta della Napoli musicale che ha forgiato la musica di Pino, dal Bar dell’Epoca a via S.M. di Costantinopoli al Borgo Marinari, un percorso nella «città dei mille culure», da Santa Chiara e Santa Maria La Nova con le loro basiliche, al Castel dell’Ovo, passando per via San Sebastiano, Via Medina, Piazza del Plebiscito. La genesi delle sue prime canzoni, il legame con la città, l’amicizia con l’altro ‘cuore ribelle’ Massimo Troisi: il mercato e i vicoli di «Furtunato», i ragazzini di «Ué Man», «Jesce Juorno» e il risveglio con il profumo di «’Na tazzulella ‘e cafè». Da quest’avventura nascerà anche un libro con lo stesso titolo della docufiction che vede il bravo Allocca protagonista.

 

Comments are closed.