Arci Movie, Federico II e Parallelo 41: Il documentarista internazionale Frederick Wiseman a Napoli per una tre giorni su e per la città

Post date:

Author:

Category:

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Un punto di arrivo, risultato di anni di lavoro sul Cinema del Reale con la promozione e la produzione di documentari che Arci Movie e Parallelo 41 conducono instancabilmente sul territorio, in particolare con ‘Astradoc – Viaggio nel cinema del reale’, la rassegna curata da Antonella Di Nocera e Antonio Borrelli, organizzata dal 2009 con Università Federico II e COINOR, che è ormai un appuntamento fisso in Italia per gli amanti del genere, punto di riferimento per autori, registi e produttori che non trovano nei circuiti tradizionali lo spazio adeguato per un genere sempre più amato dal pubblico e ormai premiato nelle competizioni ufficiali di settore.

A riprova di ciò il sold out delle prime due serate di ‘Astradoc’ edizione 2015 tenutesi presso il cinema Astra di via Mezzocannone.

La tre giorni di fine febbraio porterà a Napoli Frederick Wiseman, uno dei maggiori documentaristi viventi e Leone d’Oro alla Carriera all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

Regista e produttore cinematografico statunitense, nato a Boston il 1° gennaio 1930, Wiseman ha realizzato oltre 40 film che hanno restituito tutta la complessità e l’ambiguità dell’America contemporanea e non solo. “Il suo cinema viene costruito tutto in sede di montaggio, dove il regista, invisibile in fase di ripresa, determina la struttura e la narrazione delle sue opere. Pur alieno da ogni implicazione direttamente politica, il cinema di Wiseman ha più volte messo in discussione il sistema statunitense, facendone emergere gli aspetti di fragilità. Abolite le seduzioni dello sguardo diretto, della suspense o delle enunciazioni in prima persona, il regista ha messo a punto una struttura comunicativa e visiva nella quale viene lasciato allo spettatore il compito di formulare proprie ipotesi e giudizi personali su quanto vede sullo schermo”. (Cfr.: Carlo Chatrian)

Il programma della rassegna è stato illustrato dalla curatrice Antonella Di Nocera.

Il cineasta americano arriverà a Napoli nella mattina di mercoledì 25 febbraio, incontrerà la stampa cittadina e alle 16.00, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Wiseman terrà una lezione magistrale e riceverà il titolo di Membro onorario dell’associazione ex Alumni dell’Università. La lectio magistralis sarà preceduta dai saluti del Rettore Gaetano Manfredi e della Console agli Affari Culturali degli USA a Napoli Deborah Guido O’Grady e dalla presentazione del Prof. Corrado Calenda.

Alle 19.30, evento di punta della rassegna, proiezione in anteprima nazionale al cinema Astra dell’ultimo film realizzato dal regista NATIONAL GALLERY (2014, 173′). Il film sarà nelle sale italiane l’11 marzo distribuito in l’Italia da Nexo Digital e I Wonder Pictures. Alla serata saranno presenti Fred Wiseman e Enrico Ghezzi che introdurrà l’opera del maestro.

Giovedì 26 febbraio, in mattinata, presso l’Università Federico II di Napoli, Fred Wiseman terrà un workshop per gli studenti dell’Atelier di Cinema del Reale e i filmmakers del Progetto FILMaP, centro di formazione e produzione cinematografica che Arci Movie ha aperto a Ponticelli lo scorso anno grazie al contributo di Fondazione CON IL SUD.

Dalle ore 15.00 del pomeriggio proiezioni al Cinema Astra con una selezione rappresentativa della sua filmografia scelti con Enrico Ghezzi, da TITICUT FOLLIES, celebrato primo capolavoro del maestro del 1967, a HIGH SCHOOL del 1968, PRIMATE del 1974 e WELFARE del 1975.

Nella serata di venerdì 27 febbraio, nell’ambito della programmazione di ‘Astradoc – Viaggio del cinema del Reale’, sempre al Cinema Astra, saranno proiettati alle 17.30 BOXING GYM del 2010, (91′) e alle 19.15 AT BERKELEY (244′, in versione originale) presentato alla Mostra del Cinema di Venezia2013 inanteprima assoluta a Napoli.

La rassegna napoletana, che si inserisce in una più ampia collaborazione con la Cineteca di Bologna (che ospiterà l’autore dopo Napoli) e Fuori Orario – Rai Tre, è realizzata a Napoli con la collaborazione del COINOR, con il Patrocinio del Consolato Generale degli Stati Uniti d’America e del Comune di Napoli, e con l’adesione di Associazione Amerigo e di Doc/it – associazione dei documentaristi italiani.

 

 

- Pubblicità -

SOCIAL

4,315FansLike
410FollowersFollow

INSTAGRAM

Pompei partecipa a “M’illumino di meno”

Il sito archeologico di Pompei partecipa, per il terzo anno, alla campagna “M’illumino di Meno” di sensibilizzazione e...

Best Actor Award di New York, Paco De Rosa vince il premio come miglior attore drammatico

Paco De Rosa vince il premio come miglior attore drammatico al Best Actor Award, grazie alla sua interpretazione nel...

In uscita “Lo spazio tra le cose”, il nuovo romanzo di Antonio Benforte

Cosa succede in una giovane coppia quando si trova ad affrontare un trasloco verso una casa più...