ROMANZO E RACCONTO alla Federico II – ‘Raccontare il lato oscuro dell’anima camminando in città’, seminario sulla scrittura di noir e gialli con Maurizio de Giovanni

Post date:

Author:

Category:

- Pubblicità -

- Pubblicità -

Che differenza c’è tra il noir e il giallo? E ancora tra il romanzo e il racconto? Quale patto l’autore stringe con il lettore, al quale offre piste false e rari indizi? Ci sono diversi livelli di coinvolgimento del lettore? Il criminale ha diritto in sede narrativa a un suo punto di vista? La giustizia si identifica sempre con la legge? I personaggi possono rivendicare una loro autonomia  rispetto all’autore e alla trama? Per rispondere a queste e ad altre domande, F2 Cultura, il progetto culturale dell’Università Federico II per la cittadinanza e per le scuole, promuove ‘Raccontare il lato oscuro dell’anima camminando in città’ seminario sulla scrittura di noir e gialli con Maurizio de Giovanni. Il primo incontro ‘Romanzo e racconto’ si terrà lunedì, 9 novembre 2015, alle 14, nell’aula magna Oratorio dei Nobili del Liceo statale Genovesi, di piazza del Gesù, a Napoli. I lavori saranno aperti dai saluti di Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università di Napoli Federico II, e di Arturo De Vivo, Prorettore dell’Ateneo federiciano. Il seminario è curato da Pasquale Sabbatino, coordinatore del Master in Drammaturgia e Cinematografia. Critica, scritture per la scena e storia.Protagonista degli incontri è Maurizio de Giovanni, autore di successo di ben due cicli narrativi, il Commissario Ricciardi e i bastardi di Pizzofalcone, l’uno ambientato nella Napoli del  primo Novecento, il cui sceneggiato televisivo sarà trasmesso dalla Rai, e l’altro nella Napoli del secondo Novecento. Lo scrittore insegnerà ai lettori e aspiranti autori i segreti del noir e del giallo, come si crea il gioco delle piste false e di quelle nascoste di fronte ai delitti messi in scena, in che modo si delineano e si intrecciano le storie parallele e individuali degli ipotetici assassini e di chi indaga, quali carte mettere sul tavolo della scrittura in attesa del colpo di coda della carta vincente.  In particolare Maurizio de Giovanni dimostrerà come esplorare e raccontare il labirinto dell’anima che si riflette nel groviglio della città, trasformando una storia napoletana in una grande storia, il teatro di Napoli in teatro del mondo,  e dando voce al dolore e alla gioia, alla speranza e alla disperazione, al naufragio e alla ripresa del viaggio, alla guerra e alla pace, alla morte e alla risurrezione di ciascun uomo.

- Pubblicità -

SOCIAL

4,315FansLike
410FollowersFollow

INSTAGRAM

Pompei partecipa a “M’illumino di meno”

Il sito archeologico di Pompei partecipa, per il terzo anno, alla campagna “M’illumino di Meno” di sensibilizzazione e...

Best Actor Award di New York, Paco De Rosa vince il premio come miglior attore drammatico

Paco De Rosa vince il premio come miglior attore drammatico al Best Actor Award, grazie alla sua interpretazione nel...

In uscita “Lo spazio tra le cose”, il nuovo romanzo di Antonio Benforte

Cosa succede in una giovane coppia quando si trova ad affrontare un trasloco verso una casa più...